Categoria: Sicurezza online

GDPR: alcune riflessioni.

Ormai manca meno di una settimana all’entrata in vigore del Regolamento UE n. 679/2016, il famigerato GDPR. Meglio: il regolamento è già in vigore da due anni e il 25 maggio 2018 diventerà semplicemente efficace. Due anni di tempo per adeguarsi alla nuova normativa europea sul trattamento dei dati personali e cos’hanno fatto i soggetti interessati in questo arco di tempo? Niente. Assolutamente niente.

Alzati e aggiorna!

Capita spesso di ritrovarmi in studi di colleghi o uffici di altro genere e di lanciare un’occhiata ai monitor dei computer che trovo accessi. Chiamatela pure monomania o perversione però è uno dei metodi con cui riesco a farmi un’idea dell’ambiente in cui mi trovo e della cura che presta ai dettagli da parte di…
Leggi tutto

Quanto puoi star tranquillo per i tuoi dati se tutto il tuo PC è indicizzato su Google?

Venerdì 17 marzo (guarda caso), l’ottimo Maurizio Ceravolo ha avviato una discussione su Google+ ha avviato su una discussione in cui esponeva un pessimo esempio di sicurezza informatica in cui si è imbattuto: un server FTP su Windows aperto, senza password e, peggio del peggio, collegato alla cartella radice dell’hard disk di un computer. Conseguenza diretta: il crawler di Google,…
Leggi tutto

Sradicare il concetto di password sicura.

Nel 2017 dobbiamo cambiare l’approccio mentale alla scelta della protezione per i documenti che salviamo online (non solo). Oggi non esiste più una password sicura in senso assoluto, quindi dobbiamo individuare soluzioni e metodi di tutela alternativi.

Crittografia: nel 2017 la useremo sempre più.

[featured-img] Questo è il primo di una serie di articoli dedicati al tema della sicurezza digitale alla luce dei numerosi eventi registrati nel 2016 quali i maxi-furti di account subiti da Yahoo! e tenuti nascosti per anni, con conseguenze inenarrabili per gli utenti, o come i numerosi casi di furti di credenziali di servizi online per…
Leggi tutto

Password, cloud computing e sicurezza: quanto siamo attenti?

Articolo scritto per www.newz.it