Categoria: Politica

Piattaforma di raccolta firme per i referendum: il Garante Privacy si esprime.

Il Garante della Privacy è stato interpellato dal MITD (Ministero  per l’innovazione tecnologica e la transizione al digitale) per un parere sulla bozza di decreto (un D.P.C.M.) che, di concerto con il Ministero della Giustizia, dovrebbe istituire una piattaforma online (www.firmereferendum.gov.it) per agevolare la raccolta telematica di firme a sostegno delle proposte di referendum. Il parere messo è tutt’altro che tenero e mette in luce alcune carenze che difficilmente potranno essere corrette al volo, richiedendo, perciò, una completa rivisitazione del testo di legge.

Italia indietro con il digitale? Colpa della scarsa alfabetizzazione!

Se l’Italia non brilla per innovazione digitale, la causa potrebbe avere radici sociali e culturali: la scarsa alfabetizzazione informatica dei cittadini.